Tag

,

Oggi il problema dei Giovani non esiste solamente in Italia, sono diversi i paesi europei dove i giovani non hanno nessuna alternativa e devono vivere con i loro genitori. Perché succede così? Dopo la grande crisi economica  del 2008 il mercato del lavoro è stato adattato alle aziende con problemi economici. Sono cambiate tutte le procedure dei contratti di  lavoro per beneficiare le aziende. Inoltre, il licenziamento è diventato molto più economico di prima. Quindi anche se un impiegato ha un contratto a tempo indeterminato l’azienda può licenziarlo semplicemente e con un costo molto più basso di prima.

Io sono del parere che i giovani oggi siano molto più preparati di prima.  La maggioranza degli europei ha una laurea ma dopo non trovano nessun lavoro o un lavoro adeguato alle loro conoscenze. Questo cosa produce? Carenza di motivazione, una disoccupazione giovanile altissima, carenza di equilibrio nell’economia e nel mercato di lavoro, problemi sociali, fuga di cervelli, ecc.

Io penso che dovremmo analizzare i veri problemi dei nostri giovani e trovare una soluzione, se non rapida almeno efficace, per le nuove generazioni Ad esempio, dobbiamo veramente adeguare il sistema educativo (scuole primarie, università, ecc.) alle necessità dell’ economia e delle aziende. Ma le aziende devono anche aiutare i giovani laureati a trovare uno spazio nel mercato del lavoro. Credo che una formazione professionale teorica e pratica sia molto importante per i nostri giovani.

In sintesi, oggigiorno i giovani sono vittime della società che li obbliga a non diventare veramente adulti. Per questo motivo, abbiamo bisogno di un vero progetto di futuro dove tutti gli operatori economici lavorino insieme.

Annunci