Tag

,

 

Parigi mi è piaciuta molto da sempre. La prima volta che ci sono andata ero molto giovane. Ci  sono andata in estate per un corso di lingua francese con un gruppo di studenti che venivano da Barcellona in pullman.

Ricordo che avevo preparato molto il viaggio perché era la prima volta che andavo all’estero da sola. Quando sono arrivata a Parigi sembrava che io conoscessi  tutto. I monumenti, i quartieri, i musei, tutto mi sembrava molto familiare.

In questo primo viaggio, ero con studenti e andavamo nei luoghi tipici da studenti, al quartiere Latino a prendere qualcosa dabere, o andavamo per la città, oppure a passeggiare sulla riva della Senna.

La seconda e la terza volta che ci sono andata ero di passaggio per la Germania o la Svizzera e ci siamo andati per un giorno o una notte solamente.

L’ultima volta che ci siamo andati con mio marito è stato per una settimana. Il viaggio è stato molto romantico. Siamo andati a musei, abbiamo passeggiato per i ponti di Parigi, abbiamo preso il Bateau Mouche e abbiamo mangiato lì. Siamo andati anche a visitare  chiese e monumenti interessanti, e altri  luoghi tipici come il quartiere di Montmartre oppure quello Latino, perfino abbiamo visto lo spettacolo del Moulin Rouge.

L’ultimo giorno siamo andati alla Tour Eiffel. Quando siamo scesi era l’ora di pranzo. C’era un ristorante d’aspetto molto caro vicino del Musée de l’Homme. Mio marito ci è voluto entrare. Io non ci potevo credere. Era un posto molto elegante. Abbiamo mangiato delle delicatessen e mi hanno trattato tutto il tempo da signora. Ci hanno dato una tavola con vista sulla Tour Eiffel. È stato un giorno veramente indimenticabile che ricordo con molto affetto.

Annunci