Tag

,

IMG-20171118-WA0004

 

Avevo 14 anni e abitavo ancora con i miei, a quei tempi eravamo tutti un po’ tristi perché il mio secondo cane era morto qualche settimana prima.

Dopo un paio di giorni, siamo tornati dal veterinario per pagare le ultime cose. Mia sorella c’è andata con mio padre e, una volta arrivati lì,  hanno visto due gattine nere molto magre e un po’ terrorizzate.  Il veterinario gli ha spiegato che le gattine erano di una nidiata più grande ma, sfortunatamente, tutte e due rimanevano ancora nella clinica perché, siccome erano nere, nessuno le voleva. Immediatamente, mia sorella ha deciso di adottarle e le ha portate a casa nostra e da quel momento sono diventate le gatte della famiglia ma ognuna di noi è la responsabile di una delle due gatte.

La mia si chiama Medea, è nera, grassissima e molto paurosa, ha paura di tutto. È giocherellona e coccolona ma controlla sempre quello che succede intorno a lei, pronta a scappare al primo “pericolo”. Penso che sia così paurosa perché non ci vede molto bene, ha molte difficoltà per calcolare le distanze quando vuole saltare sopra una tavola o una finestra, infatti rimane a calcolare per 3 minuti più o meno prima di saltare. Ha un carattere molto tranquillo e  lei piacciono da matti gli elastici per i capelli e i tappi da vino.

Per me è un animale molto importante nella mia vita perché lei mi ha accompagnato ovunque sia stata, con tutto il mio andirivieni che ho fatto durante gli anni di facoltà… Ad esempio, lei ha vissuto in tutte le case e camere che ho affittato a Barcellona, Marsiglia Lione, Locqmelicq, Dunkerque, Bruxelles, Louvain, Lisbona, Granada… e sempre ritornando a Alicante per le ferie!

Poi, quando stiamo nella casa di mia madre a Alicante, lei è felicissima perché il clima della mia città è di tipo mediterraneo e le temperature sono miti, con circa 340 giorni di sole. Il sole la fa impazzire e in casa di mia madre ci sono delle finestre enormi che fanno entrare il sole tutto il giorno.

Malgrado ciò, lei deve vivere con me e adesso abitiamo in un monolocale nel quartiere del Raval dove, per fortuna, c’entra un sacco di sole anche se lo deve condividere con la mia cagnetta Mamba, che abita con noi da 1 anno e mezzo e che è molto più giovane di lei. Medea ha 14 anni e Mamba 4.

Insomma, posso dire che è una gattina con cui puoi cambiare lo stile di vita perché si abitua facilmente.

 

Annunci